MSC Crociere presenta MSC World Europa, la nuova ammiraglia della compagnia/La Gallery

 

Diventerà la più grande nave da crociera al mondo alimentata a GNL, a novembre entrerà nella flotta

Milano – MSC Crociere presenta oggi MSC World Europa,la nuova ammiraglia della Compagnia che, quando entrerà a far parte della flotta in novembre, diventerà la ventesima e più grande nave di MSC Crociere nonché la più grande crociera al mondo alimentata a GNL, attualmente il combustibile fossile più green disponibile per l’alimentazione delle grandi navi da crociera. Sarà la prima nave appartenente alla World Class, dotata di 22 ponti, 47 metri di larghezza, 2.626 cabine e oltre 40.000m2 di spazi comuni.

“MSC World Europa è un grande passo fondamentale per MSC Crociere verso la riduzione del proprio impatto ambientale e il raggiungimento della neutralità carbonica entro il 2050. Questa nave, non solo sarà la più ecologica ed efficiente di tutta la flotta, ma anche la prima ad essere dotata della tecnologia a celle di combustibile per ridurre al minimo le proprie emissioni. – ha dichiarato Leonardo Massa, Managing Director di MSC Crociere – La futura ammiraglia sarà all’avanguardia dal punto di vista ambientale ma anche dal punto di vista dell’intrattenimento a bordo, abbiamo cercato di portare l’esperienza della crociera ad un altro livello e sono certo che con questa nuova nave saremo in grado di offrire ai nostri ospiti qualcosa che ancora non c’è nel mercato crocieristico.”

Tra soli sei mesi si terrà il varo della nave più mozzafiato, innovativa e avanzata dal punto di vista ambientale della flotta di MSC Crociere: MSC World Europa.Questa attesissima nuova ammiraglia è la prima della World Class, con 22 ponti, 47 metri di larghezza, 2.626 cabine e oltre 40.000m2 di spazi comuni. Una modernissima metropoli urbana in mare, che sarà il futuro delle crociere e offrirà un vero e proprio mondo di esperienze diverse, andando oltre i confini di ciò che è possibile fare oggi a bordo e stabilendo un nuovo standard per l’industria delle crociere.

MSC World Europa trascorrerà la propria stagione inaugurale nel Golfo, offrendo agli ospiti un’esperienza di crociera invernale senza precedenti. La stagione inizierà il 20 dicembre con una crociera speciale di 4 notti da Doha, in Qatar, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti.

La nave offrirà poi crociere di 7 notti da Dubai alla vicina e moderna metropoli di Abu Dhabi, fino all’isola di Sir Bani Yas, dove gli ospiti avranno la possibilità di scoprire una fauna esotica o di crogiolarsi al sole caldo sulle spiagge immacolate, a disposizione esclusivamente per gli ospiti di MSC Crociere nei giorni in cui le navi faranno tappa. Il suo programma nel Golfo è stato arricchito con scali nel porto di Dammam, in Arabia Saudita, per visitare l’oasi di Al Ahsa, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. La nave si fermerà anche a Doha, la futuristica capitale del Qatar, prima di tornare a Dubai con un pernottamento in città per scoprire tutte le meraviglie che ha da offrire.

In partenza da Dubai il 25 marzo 2023, MSC World Europa si dirigerà verso il Mar Mediterraneo. Nell’estate del 2023 offrirà crociere di 7 notti con scalo nei porti italiani di Genova, Napoli e Messina, oltre che a La Valletta a Malta, Barcellona in Spagna e Marsiglia in Francia.

MSC World Europa sarà la prima nave alimentata a GNL della flotta di MSC Crociere e la più avanzata dal punto di vista ambientale. Il gas naturale liquefatto (GNL), uno dei combustibili marini più puliti al mondo disponibile su larga scala, è destinato a svolgere un ruolo chiave nella decarbonizzazione (o nella transizione a zero emissioni) del trasporto marittimo internazionale. Elimina le emissioni locali di inquinanti atmosferici come gli ossidi di zolfo e riduce gli ossidi di azoto fino all’85%. Il GNL svolge inoltre un ruolo chiave nella mitigazione dei cambiamenti climatici, in quanto riduce le emissioni di CO2 del 25% e sta aprendo la strada all’adozione di combustibili non fossili sostenibili, tra cui l’idrogeno verde. Una cella a combustibile dimostrativa a bordo testerà l’efficienza di questa tecnologia come mezzo per produrre calore ed elettricità in modo più efficiente del 30% circa rispetto ai motori a GNL.

Inoltre, MSC World Europa sarà dotata di sistemi di riduzione catalitica selettiva (SCR), connettività elettrica da terra a nave, sistemi avanzati di trattamento delle acque reflue conformi al cosiddetto standard baltico, il più severo standard globale per lo smaltimento delle acque reflue in mare, un sistema di gestione del rumore irradiato sott’acqua per ridurre il potenziale impatto del rumore e delle vibrazioni sui mammiferi marini, nonché un’ampia gamma di apparecchiature e sistemi ad alta efficienza energetica per ottimizzare l’uso dei motori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *